Cronaca

Abusi sessuali durante gli esorcismi: don Michele Barone condannato a 12 anni

Abusi sessuali durante gli esorcismi: la Procura di Santa Mariaa Capua Vetere ha condannato don Michele Barone a 12 anni di carcere. Quattro anni e mezzo per il padre della giovane vittima e 4 anni per la madre.

Don Michele Barone condannato a 12 anni

La sentenza è il risultato dell’indagine in merito ad una serie di esorcismi, compiuti dal sacerdote su una ragazzina di 13 anni, affidata alle “cure” del prete dai genitori, anche loro condannati.

Il ruolo dei genitori

Secondo la Procura, i genitori avevano portato via la ragazzina dall’ospedale Bambino Gesù di Roma, dove era in cura per problemi psichiatrici.

Assolto Schettino

I due, che hanno perso la potestà genitoriale, sono stati condannati a 4 anni. Assolto Luigi Schettino, accusato di aver impedito la testimonianza della sorella delle vittima.

Le richieste della Procura

Don Barone è stato assolto dall’accusa di violenza sessuale nei confronti di altre due vittime, per lui la Procura aveva chiesto inizialmente 22 anni di reclusione.

Articoli correlati

Back to top button