Cronaca

Aereo precipitato a Trapani, morto il pilota: era originario di Caserta

Il capitano Fabio Antonio Altruda è morto. Era lui il pilota dell’aereo militare Eurofighter del 37esimo stormo dell’Aeronautica precipitato mentre rientrava alla base di Trapani Birgi. Il ritrovamento è avvenuto nella zona di Locogrande, a pochi chilometri a nord di Marsala, dove l’aereo si è schiantato per cause ancora da accertare. I resti del caccia sono stati ritrovati nell’alveo di un fiume.

Aereo precipitato a Trapani, morto il pilota

I vigili del fuoco del nucleo Nbcr hanno condotto le ricerche. Il ministro della Difesa Guido Crosetto ha espresso cordoglio per la morte di Altruda. L’impatto, dal quale non risultano danni a persone o cose, è avvenuto in una zona agricola a circa 2 miglia a sud est della base aerea siciliana. L’Eurofighter è precipitato al suolo a circa cinque miglia a sud-est della base. Si è disintegrato durante l’impatto.

Chi era Fabio Antonio Altruda

Il capitano Fabio Antonio Altruda era entrato in Aeronautica Militare con il Corso regolare Ibis 5° dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli nel 2007. Pilota combat ready su velivolo Eurofighter, in forza al 37° Stormo di Trapani dal marzo del 2021, aveva all’attivo centinaia di ore di volo, molte delle quali effettuate anche in operazioni fuori dai confini nazionali in attività di air policing Nato. Dopo la notizia dell’incidente l’aeroporto civile “Vincenzo Florio” ha fatto scattare il protocollo di sicurezza in accordo con le autorità militari e le piste sono state chiuse al traffico.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Back to top button