Cronaca

Aggredisce agenti che lo stanno accompagnando in isolamento

Detenuto aggredisce tre agenti che lo stavano accompagnano in isolamento. I fatti sono avvenuti nel carcere di Aversa. I tre poliziotti penitenziari sono dovuti ricorrere alle cure mediche. A denunciarlo è il segretario regionale dell’Osapp Vincenzo Palmieri. 

Carcere Aversa, detenuto aggredisce agenti

Un detenuto 30enne originario della Sicilia ha iniziato a sferrare calci e pugni agli agenti che lo stavano accompagnando in isolamento. I tre sono dovuti ricorrere alle cure mediche. A denunciarlo è il segretario regionale dell’Osapp Vincenzo Palmieri. 

La denuncia

La violenza sarebbe scaturita dall’opposizione del detenuto ad una sanzione deliberata dal consiglio disciplina e disposta dal direttore per molteplici violazioni: ovvero offese, ingiurie e minacce rivolte agli agenti.

Il 30enne è stato denunciato all’autorità Giudiziaria competente ed è stato richiesto l’allontanamento dal Carcere di Aversa.

Il segretario dell’Osapp nel rivolgersi ai poliziotti penitenziari coinvolti ed in generale agli agenti della penitenziaria li ringrazia “per l’alta professionalità e il loro impegno profuso in realtà promiscue, piccole e complesse dove bisogna adottare tutte le precauzioni per difendersi in questo particolare momento”.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button