Cronaca

Coronavirus, sindaco di Aversa chiede il rispetto della distanza: aggredito

Aggredito Alfonso Golia, sindaco di Aversa, nel pomeriggio di oggi, venerdì 3 aprile. Il primo cittadino è stato vittima di una aggressione dopo aver chiesto il rispetto delle distanze di sicurezza per l’emergenza coronavirus.

Aggredito il sindaco Alfonso Golia ad Aversa

Il primo cittadino di Aversa aveva chiesto ad alcuni cittadini in fila all’esterno di una banca di rispettare le reciproche distanze di sicurezza. È stato così aggredito da una persona che si è poi dileguata.

Il messaggio a De Luca

Il sindaco di Aversa ha chiesto al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, chiedendo per la seconda volta l’invio dell’Esercito.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button