Cronaca

Aggressione a Santa Maria a Vico, picchiata un’insegnante: si cercando due donne

Aggressione a Santa Maria a Vico, dove un’insegnante è stata aggredita da due donne. Ha riportato ferite alla testa dopo essere stata colpita a calci e pugni.

Si indaga per risalire alle donne che hanno aggredito l’insegnante

Una insegnante è stata vittima di un’aggressione a Santa Maria Vico, dove due donne l’hanno presa di mira mentre era nella sua auto e l’hanno colpita a suon di calci e pugni.

Si tratta di Masina Ferraro, 40enne che ieri si stava recando presso l’Istituto Comprensivo Francesco Gesué di San Felice a Cancello. La donna però è stata aggredita nei pressi del Parco De Lucia a Santa Maria a Vico. Dopo la terrificante aggressione, la donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 è trasportata all’ospedale di Maddaloni.

In seguito ai colpi subiti, Masina Ferraro ha riportato la rottura del setto nasale e diversi traumi al viso: al momento del ricovero aveva accusato fortissimi dolori alla testa.

Adesso, i carabinieri indagano sul caso anche se in città nessuno riesce a darsi spiegazioni sulle motivazioni dell’aggressione. A quanto pare, la vittima non avrebbe mai avuto alcuna ruggine con altre persone, ma saranno le ulteriori indagini dei militari a stabilire cosa sia accaduto, specialmente dopo che la professoressa sarà pronto a raccontare i particolari.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto