Cronaca

Arrestato caporal maggiore dell’esercito: aveva un deposito di anabolizzanti e una pistola illegale

Arrestato caporalmaggiore dell’esercito: aveva in casa un vero e proprio deposito di anabolizzanti, per un valore di 100mila euro, e una pistola illegale.

Pistola illegale e anabolizzanti per 100 mila euro: arrestato caporal maggiore dell’esercito

La Polizia di Stato di Caserta, nella mattinata di ieri  ha tratto in arresto per detenzione illegale di pistola clandestina con relativo munizionamento Bruno Michele, 32enne Caserta.

La pistola e i farmaci

I Poliziotti hanno fatto irruzione nella sua abitazione e hanno rinvenuto un vero e proprio deposito di sostanze anabolizzanti, nonchè, celati in uno zaino a sacco di colore mimetico, una pistola marca Bernardelli calibro 7,65 con matricola abrasa, il relativo caricatore appositamente rifornito con 7 cartucce dello stesso calibro, e una scatola marca fiocchi, con relativo porta cartucce, contenente circa 40 proiettili calibro 7,65.

La denuncia

Gli anabolizzanti ritrovati erano occultati in una cantinola: si tratta di circa 2.500 scatole di farmaci di varie marche, anche estere, di cui è risultato essere di circa 100.000 euro. I farmaci sono stati sequestrati, l’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto