PoliticaSpeciale elezioni

Il curioso caso di Arienzo: ultimo comune in Italia a completare gli scrutini delle regionali

È Arienzo il comune più lento in Italia negli scrutini delle elezioni regionali. Con sei sezioni elettorali e poco più di 5.300 abitanti (elettori 4.710, votanti 3.722 ), il comune casertano della Valle di Suessola ha terminato le operazioni di spoglio solo alle ore 21:45 di martedì. Ad Arienzo si votava per il referendum, le regionali e pure per le elezioni amministrative.

Scrutini elettorali: il comune più lento in Italia è Arienzo

Solo dopo 31 ore di attesa per lo scrutinio, il Ministero dell’Interno ha potuto ufficializzare i voti dei candidati presidenti e delle liste a loro sostegno, fondamentali per poter individuare i segni da assegnare, prima su base regionale e poi nelle singole circoscrizioni.

Cosa è successo ad Arienzo?

Il motivo del ritardo è stato in alcune indagini svolte dai carabinieri in uno dei seggi. Ad Arienzo, un elettore, uscendo dalla cabina, ha “perso” una scheda per le comunali, ma ne aveva un’altra in mano. Potrebbe trattarsi di un banale errore: due schede che gli sono state consegnate già “attaccate” inconsapevolmente dagli addetti alle operazioni elettorali, con lo stesso elettore che non si è accorto di avere due schede in mano.

Di fatto quando l’altra scheda è caduta le operazioni di voto sono state bloccate e sul posto sono intervenuti i carabinieri: saranno loro a dover chiarire se si tratti di un errore banale o se ci sia stato dolo. In ogni caso le operazioni elettorali sono riprese.

Gli altri comuni lenti negli scrutini elettorali

Arienzo è in ottima compagnia. Anche il secondo e terzo comune più lenti in Italia a comunicare i dati dello spoglio elettorale sono della provincia di Caserta. Si tratta di San Prisco e Marcianise. Seguono altri comuni della Campania (tutti delle provincia di Salerno): Oliveto Citra, Casalbuono, Valva, Sassano e Castelcivita. Per trovare un comune che non sia campano in questa poco gradita lista, bisogna scendere al nono posto, dove si trova Cison di Valmarino (provincia di Treviso), che ha consegnato i dati alle ore 17.17. Circa quattro ore e mezza prima di Arienzo.

Articoli correlati

Back to top button