Cronaca
Trending

Arienzo, ferito con vetro alla testa per uno sguardo di troppo ad una ragazza

Picchiato e ferito con un pezzo di vetro alla testa per uno sguardo di troppo ad una ragazza. È accaduto ad Arienzo , nella serata di sabato 14 gennaio, quando è scoppiata una rissa in un centralissimo locale, particolarmente frequentato da giovani nel weekend come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Arienzo, picchiato e ferito con vetro alla testa: sguardo di troppo ad una ragazza

Erano le 23 circa quando sono cominciate a volare alcune sedie, diverse bottiglie e piatti di vetro. Il tutto, dopo una serie di spintoni fra alcune persone. Poi, la baruffa si è spostata all’esterno del locale, sotto gli occhi anche di alcuni residenti. Alcuni testimoni raccontano: “C’erano anche un paio di ragazze che non risparmiavano spintoni e calci in qualsiasi parte del corpo. Alcuni si rincorrevano per poi prendersi a calci e pugni”.

La violenza

I protagonisti della rissa sono due gruppi di giovani, tra i 20 ed i 25 anni, di San Felice a Cancello. In quel momento, all’interno del locale c’erano anche alcuni minorenni del posto che hanno chiesto l’intervento dei genitori.

Durante l’alterco, uno dei giovani è rimasto ferito alla testa, colpito da una bottiglia di vetro. Poco dopo è stato prima soccorso, poi trasportato all’ospedale Civile di Caserta dove lo hanno prima medicato e poi messo anche alcuni punti di sutura, vista la ferita abbastanza profonda.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button