Cronaca

Caserta, figlia abusata dal padre per anni scappa dalla zia e lo fa arrestare

Caserta, arrestato 56enne: avrebbe violentato la figlia minorenne la quale ha raccontato tutto alla zia dopo anni di orrori

In provincia di Caserta un uomo di 56 anni è stato arrestato con l’accusa di aver violentato la figlia 16enne. Tutto è iniziato lo scorso maggio quando la giovane confessò alla zia gli atteggiamenti del padre e le traumatiche esperienze vissuto. La donna si è recata dai carabinieri con la nipote denunciando l’accaduto. Nelle scorse ore i militari hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo, di origini filippine.

Arrestato 56enne a Caserta: avrebbe violentato la figlia minorenne

Nel corso delle indagini – come riportato da Il Mattino – la ragazza è stata ascoltata nell’ambito di un esame accompagnato da una consulenza tecnica psicodiagnostica ed ha ricostruito le violenze. Stando al suo racconto, gli abusi sessuali sarebbero iniziati quando la giovane aveva 9 anni, e sarebbero andati avanti fino al compimento del quattordicesimo anno di età.

La figlia fa arrestare il padre con l’aiuto della zia

Dopo aver raccontato tutto alla zia, quest’ultima ha denunciato l’uomo, trasferito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Articoli correlati

Back to top button