Cronaca

Castel Volturno, arrestato l’ex consigliere comunale Giuseppe Gravante

Arrestato l’ex consigliere comunale di Castel Volturno Giuseppe Gravante. L’uomo, insieme al fratello, Giovanni Gravante, è finito  agli arresti domiciliari per aver aggredito a colpi di bastone il terzogenito per questioni ereditarie.

Arrestato Giuseppe Gravante

I carabinieri del Comando Stazione di Pinetamare di Castel Volturno, diretti dal maggiore Loreto Biscardi e dal maresciallo Salvatore Nardella, hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare per atti persecutori lesioni personali aggravate a carico di Giuseppe Gravante, 55 anni e Giovanni Gravante, 54 anni.

All’origine della vicenda ci sarebbero dei vecchi contrasti familiari per questioni di eredità a seguito della morte di uno degli anziani genitori. Oltre ai due fratelli arrestati sono indagati anche altri tre fratelli.

I precedenti

Non è la prima volta che Gravante assume comportamenti violenti. Già in passato, si era reso protagonista di una vicenda simile, che sfociò in un processo. L’uomo aveva colpito con un pugno un suo concittadino, Antonio Carangio. Per quella vicenda, venne poi assolto.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button