Politica

Trentola Ducenta, in manette il sindaco Sagliocco

Arrestato il sindaco di Trentola Ducenta. Un anno dopo le elezioni nel comune casertano è scattato l’arresto per il primo cittadino Andrea Sagliocco, eletto con una lista civica vicina al Partito Democratico. In manette anche il braccio destro Saverio Griffo. Misure cautelari anche nei confronti di un poliziotto in servizio all’ufficio di gabinetto del Questore di Napoli e di un agente della polizia penitenziaria.

Arrestato il sindaco di Trentola Ducenta, il blitz

I Carabinieri del Gruppo di Aversa, coordinati dalla Procura della Repubblica di Napoli-Nord stanno eseguendo la notifica di diverse misure restrittive emesse nei confronti del Sindaco di Trentola-Ducenta Andrea Sagliocco. Il primo cittadino è stato tratto in arresto insieme all’avvocato Griffo. Le accuse sono abuso d’ufficio, turbativa d’asta, corruzione ed altri reati reati commessi ai danni della pubblica amministrazione e di imprenditori vittime non compiacenti come Raffaele Marino.

Le altre misure cautelari

Per i dirigenti dell’ufficio tecnico del Comune di Trentola Ducenta, Elena Bassolino, Mauro Felaco ed il dipendente comunale Agostino Fabozzi è stato disposto il divieto di dimora nella provincia di Caserta con sospensione dall’impiego. Sospesi dal servizio, anche il delegato alla sicurezza del Comune di Trentola-Ducenta, Vice Sovrintendente della Polizia di Stato Giuseppe Melucci in servizio alla Questura di Napoli, e nei confronti dell’agente della Polizia Penitenziaria Luigi Lorvenni, già candidato consigliere alle elezioni per il Comune di Trentola-Ducenta, in servizio alla Casa Circondariale di Napoli-Secondigliano.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button