Automobilisti rapinati ad Aversa, 19enne di Casoria in manette

uccide-suocero-genero-condannato-20-anni

Automobilisti rapinati ad Aversa: un 19enne di Casoria è finito in manette per due rapine aggravate avvenute nella notte tra il 4 e il 5 febbraio

I Carabinieri di Frattamaggiore, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno arrestato, in esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, un 19enne di Casoria, incensurato, considerato responsabile di due rapine aggravate commesse ai danni di due automobilisti nella notte tra il 4 e il 5 febbraio scorso ad Aversa.

Rapine ad Aversa: un arresto

In particolare, l’uomo, a seguito delle indagini condotte dai militari, è stato identificato come il terzo componente della banda dopo che gli altri due complici erano già stati tratti in arresto, all’esito di un inseguimento, da una pattuglia di Carabinieri che li aveva intercettati dopo che avevano commesso i reati.

All’epoca degli accadimenti erano stati recuperati i cellulari e il denaro provento delle rapine oltre alle due pistole utilizzate e risultate essere perfette riproduzioni di armi vere.

L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Napoli Poggioreale.

TAG