Cronaca

Non vaccinato per problemi di salute, accesso negato all’ospedale a paziente disabile

Disabile non vaccinato non può entrare in ospedale: il caso ad Aversa. Ha dovuto rimandare il vaccino per alcuni problemi di salute

Un cittadino disabile non può entrare in ospedale. È accaduto ad Aversa, dove un cittadino disabile motorio non ancora vaccinato contro il Covid per motivi di salute aveva prenotato un appuntamento presso l’ambulatorio dell’ospedale aversano come riportato da Casertace.

Aversa, disabile non può entrare in ospedale perché non vaccinato

Protagonista della vicenda è Gianfranco: non è un ‘no vax’ o un no green pass. Ha dovuto rimandare l’appuntamento col vaccino a causa di alcuni problemi di salute: “Ad Aversa si sono rifiutati di farmi entrare senza Green Pass, eppure quindici giorni fa non mi hanno fatto alcun problema. Avrebbero potuto farmi fare un tampone, ma mi hanno semplicemente detto che non poteva entrare; ne  mi hanno detto quando ho fatto la prenotazione che dovevo presentarsi con un test fatto privatamente. Per fortuna con me c’era anche mio padre, munito di Green Pass, che è direttore ha parlato con il medico dell’ambulatorio“.

La replica

Un operatore sanitario dell’ospedale ha spiegato: “Sono dispiaciuto per la situazione venutasi a creare, ma gli utenti che hanno prenotato visite ambulatoriali, devono presentarsi con il Green Pass o con un tampone fatto. Può essere avvenuto che non sia stata data comunicazione di questo all’utente. Solo per chi va al Pronto Soccorso provvediamo noi a fare il test anti-Covid”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button