Cronaca

Aversa, ecco le giustificazioni più gettonate per evitare le multe ai tempi del coronavirus

Aversa, ecco le giustificazioni più gettonate per evitare le multe ai tempi del coronavirus: dai genitori anziani morenti al bisogno impellente di medicinali.

Le giustificazioni più gettonate per evitare le multe

Sono tantissime le giustificazioni usate dai cittadini di Aversa sorpresi da carabinieri della locale compagnia, guidati dal capitano Stefano Russo e agenti della polizia municipale coordinati dal comandante Stefano Guarino in questo periodo di divieto di circolazione.

Tra le giustificazioni più in voga: mia mamma sta male ed è sola, mio padre sta morendo, sto andando in farmacia a comprare l’ovatta.

Non è mancato chi ha cercato di buttarla sul boccaccesco facendo leva sulla solidarietà maschile: «Marescia’ si nn pigl nu poche d’aria stanott p moglierm e cos nun vann bon… capisc a me», una boccata d’aria costata solo 400 euro.

Articoli correlati

Back to top button