Cronaca

Aversa, sgomberati i custodi di due scuole dopo il blitz dei vigili urbani

Ordinanza di sgombero per gli alloggi dei custodi delle scuole “Cimarosa” e ” Pascoli” di Aversa. Il Comune ha emesso due ordinanze di sgombero per gli alloggi destinati ai custodi delle scuole comunali “D. Cimarosa” e “G. Pascoli”. Le decisioni, contenute in due ordinanze, sono state firmate dal Dirigente dell’Area Giovanni Gangi, e riguardano occupazioni abusive rilevate in entrambi gli istituti.

Aversa, sgomberati i custodi di due scuole

La prima ordinanza riguarda l’alloggio del custode dell’Istituto Comprensivo Comunale “D. Cimarosa”, situato in via Giotto. La vicenda è iniziata il 20 febbraio 2024, quando il Comune ha chiesto al Comando di Polizia Municipale di verificare eventuali occupazioni illegittime negli alloggi scolastici comunali. Il 5 giugno 2024, il Comando di Polizia Locale ha notificato l’occupazione abusiva dell’alloggio da parte del custode. L’immobile rientra nel patrimonio indisponibile del Comune di Aversa, e si è reso necessario riacquisirlo per restituirlo alle finalità sociali proprie.

Analogamente la seconda ordinanza dispone lo sgombero dell’alloggio del custode dell’Istituto Comprensivo Comunale “G. Pascoli”. Anche in questo caso, l’occupazione abusiva è stata rilevata a seguito delle verifiche richieste dal Comune e confermate dal Comando di Polizia Locale. Il Comune ha ritenuto urgente riacquisire l’immobile per garantire il corretto utilizzo degli spazi comunali secondo le finalità previste.


Entrambe le ordinanze impongono ai residenti negli immobili abusivamente occupati, di lasciare i locali entro 30 giorni dalla notifica. In caso di inadempienza, il Comune provvederà allo sgombero d’ufficio, con i relativi costi a carico degli occupanti.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio