Cronaca

“Sto portando il caffè”, 18enne violentata da due amici: shock nel Casertano

Baia e Latina, ragazza stuprata da due amici: partono le indagini. I fatti sarebbero avvenuti nella serata di giovedì 4 novembre

Una ragazza di Baia e Latina sarebbe stata stuprata da due amici. La confessione è quella di una ragazza di 18 anni che accusa due ventenni di violenza sessuale. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese che ieri hanno ascoltato e riascoltato per ore il racconto della vittima come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Baia e Latina, ragazza stuprata da due amici: il caso

La vittima sarebbe una 18enne di origini inglesi, residente da poco tempo in una località non distante da Baia e Latina dove risiede da sola, con i genitori rimasti in Inghilterra. I due giovani avrebbero approfittato proprio di questa condizione: dopo l’abuso uno dei presunti violentatori si sarebbe anche atteggiato a moralista portando la sua vittima al pronto soccorso per essere curata.

Il racconto

I fatti sarebbero avvenuti nella serata di giovedì 4 novembre. La giovane aveva da poco salutato il fidanzato e ha incontrato i due amici in centro. Uno dei due si sarebbe offerto di accompagnare a casa la 18enne. Poco dopo, avrebbe contattato anche l’amico che ha scritto in un messaggio, alla ragazza però, di essere in zona e di portare con sé il caffè. Gli inquirenti sospettano di un presunto utilizzo di droga durante l’incontro.

Ad ogni modo i segni sul corpo non lascerebbero dubbi: dai lividi lungo le gambe alle contusioni. E così, i medici dell’ospedale hanno subito digitato il 112. I carabinieri sono arrivati al pronto soccorso con l’equipe specializzata nel trattamento di casi simili. Fra una domanda e l’altra, la ragazza si è sciolta in un pianto.

Articoli correlati

Back to top button