Cronaca

Bollette troppo salate, azienda di Marcianise costretta a fermare la produzione

Marcianise, azienda ferma la produzione per le bollette salate. Si tratta della Ecobat, azienda leader a livello mondiale

Una azienda di Marcianise costretta a fermare la produzione a causa delle bollette salate. Si tratta della Ecobat, azienda leader a livello mondiale per il riciclaggio e recupero di batteria. L’azienda ha fatto sapere che, da ottobre, sospenderà la produzione di piombo negli stabilimenti di Paderno e Marcianise.

Bollette salate, azienda di Marcianise ferma la produzione

Questi impianti hanno una capacità complessiva di 80mila tonnellate di piombo all’anno. La decisione di sospendere la produzione di piombo è stata presa in risposta ai prezzi estremi dell’energia e ad altri costi eccessivamente onerosi in Italia, che non mostrano segni di miglioramento. I tentativi dell’azienda di esplorare alternative alla sospensione non sono stati produttivi. A causa del contesto commerciale senza precedenti in Italia, Eco-Bat S.r.l. subirebbe sostanziali perdite finanziarie se continuasse le sue attività in assenza della sospensione annunciata.

Ciononostante, Eco-Bat S.r.l. ha deciso di far funzionare i suoi impianti italiani nel mese di settembre per venire incontro ai suoi clienti, pur dovendo condurre le sue attività con perdite significative. Mentre la produzione di piombo sarà sospesa a partire dal 1° ottobre, varie altre attività non legate al piombo in entrambi gli stabilimenti continueranno secondo le necessità. L’azienda sta costantemente monitorando e valutando la situazione e l’evoluzione del mercato, nonché le possibili misure di sostegno governative.

Articoli correlati

Back to top button