Cronaca

Villa Literno, marito geloso piazza bombe ​contro il rivale in amore: arrestato

Bombe al rivale in amore a Villa Literno. Per questo motivo un italiano di 48 anni è stato arrestato dai carabinieri su ordine del gip del Tribunale di Napoli. In manette anche un cittadino romeno di 32 anni per fatti verificatisi a gennaio e maggio del 2019.

Bombe a Villa Literno per gelosia, i fatti

Gli ordigni esplosivi furono piazzati all’interno dell’area di un distributore di carburante e nel cortile di una abitazione. Nel primo caso, i due arrestati cercarono di far esplodere un terzo ordigno senza riuscirvi.

L’arresto

Alla base degli attentati c’erano motivi personali. La vittima avrebbe fatto delle avance alla moglie di uno dei due indagati.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button