Cronaca

Santa Maria Capua Vetere, cameriere di un bar aggredito e minacciato con un’accetta

Dei passanti hanno evitato il peggio

Nel fine settimana appena passato, un cameriere di un bar è stato aggredito e minacciato con un’accetta. È successo nei pressi dell’Anfiteatro Campano a Santa Maria Capua Vetere.

Cameriere aggredito e minacciato con un’accetta

Un dipendente di uno dei bar nelle vicinanze di piazza I Ottobre è stato picchiato da quattro ragazzi. Il giovane cameriere era intervenuto dopo che i quattro avevano iniziato a rompere bottiglie di vetro per strada, buttato a terra un secchio della spazzatura in prossimità del bar.

L’aggressione

All’intervento del cameriere questi lo hanno prima aggredito verbalmente per poi passare all’aggressione fisica. Il lavoratore è stato picchiato con calci e pugni e minacciato con un’accetta. Il tempestivo intervento degli avventori del locale ha scongiurato il peggio.

Articoli correlati

Back to top button