Cronaca

Camorra, prorogato il 41 bis per il boss Carlo Del Vecchio

Prorogato il 41 bis per il boss Carlo Del Vecchio: è la decisione del Tribunale di Sorveglianza di Roma

Prorogato il 41 bis per il boss Carlo Del Vecchio. Non solo l’attuale pericolo di mantenere i collegamenti con il clan qualora venisse ristretto al regime penitenziario ordinario ma anche, per il passato, una “refrattarietà rispetto alle regole” con “danneggiamenti” ed ” inosservanza agli ordini” imposti ai detenuti.

Prorogato il 41 bis per il boss Carlo Del Vecchio

Per questi motivi, come scrive anche Caserta News-  il Tribunale di Sorveglianza di Roma ha confermato la proroga del 41 bis, elemento di spicco del clan dei Casalesi di Santa Maria Capua Vetere. La proroga, disposta dal Ministero della Giustizia e vidimata dal giudice di Sorveglianza, è stata confermata anche dalla Corte di Cassazione che ha respinto il ricorso presentato dai legali di Del Vecchio.

Articoli correlati

Back to top button