Caserta, la Cassazione respinge il ricorso: condannato 39enne perché spacciava nel camper

arrestato-agente-penitenziario-trentola-ducente

Spacciava marjiuana nel camper e aveva esposto ricorso in Cassazione durante il suo tortuoso percorso giudiziario. Condannato 39enne

La Cassazione respinge il ricorso del 39enne di Caserta che era stato condannato a 2 anni per detenzione ai fini di spaccio di circa 17o0 grammi di marijuana.

Droga nel camper, condannato 39enne

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, insieme alla fidanzata afragolese, nel febbraio del 2017 gli agenti monitorarono il caravan del trasgressori e notarono (dopo diverse ore) l’andirivieni dei clienti ai quali venivano cedute le bustine di stupefacente.

Durante il suo percorso giudiziario, il 39enne casertano ha ammesso il reato, venendo, conseguentemente, condannato sia in primo grado che in appello.

Questa volta arriva anche il rigetto della Corte di Cassazione, che respinge il suo ricorso che mirava al riconoscimento delle attenuanti, in particolare della lieve entità dello spaccio.

TAG