Cronaca

Capodrise, razziavano champagne: arrestati due albanesi

Colpo per un valore complessivo di quasi 200 mila euro

Razziavano champagne nel comune di Capodrise: secondo quanto riportato dal Mattino sono vari i colpi messi a segno nello scorso mese di giugno. Gli obiettivi erano i grossisti di vino e alcolici. Sono stati arrestati due albanesi.

Razziavano champagne a Capodrise: i colpi messi a segno

Ladri ma di buon gusto tanto che nel giro di poche settimane ad andare nel mirino di ladri raffinati sono stati grossisti di vino e alcolici, oppure depositi della Grande Distribuzione ubicati nel Casertano.

Dopo un mese esatto dal primo colpo e a pochi giorni dall’ultimo raid, i poliziotti sono riusciti ad identificare i malviventi: si tratta di due albanesi resisi responsabili di almeno tre furti di costose bottiglie di champagne, altre bevande e contanti per un valore complessivo di quasi 200 mila euro. I due malviventi di 24 e 28 anni sono arrestati a Santa Maria Capua Vetere e finiti in carcere, dovranno rispondere di rapina a furto pluriaggravati.

Articoli correlati

Back to top button