Cronaca

Capua, sfascia bar e minaccia la commessa: picchia anche il fidanzato

Paura a Capua nella tarda serata di ieri, 3 dicembre: un uomo sfascia il bar e minaccia di morte la commessa poi picchia il fidanzato che era intervenuto per difenderla. Nei guai un 28enne, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale per 2 anni.

Capua, sfascia il bar e minaccia e picchia la commessa

Sfascia un bar senza motivo, quando la commessa ha cercato di fermarlo l’uomo è andato su tutte le furie ed ha iniziato a minacciarla di morte. Intervenuto il fidanzato per difenderla, ha picchiato anche lui.

Nei guai è finito un 28enne, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale per 2 anni.

La dinamica

I fatti si sono svolti nella tarda serata di ieri in un bar del luogo. L’uomo stava trascorrendo la serata nel locale quando ad un certo punto è andato in escandescenza e ha iniziato a distruggere tutto sotto gli occhi attoniti dei presenti.

La barista a quel punto èì intervenuta per calmarlo ma questo ha solo peggiorato la situazione. Il 28enne ha sfogato la sua rabbia su di lei, minacciandola di morte. Ad intervenire in difesa della donna, il fidanzato che però se l’è vista dura. Il 28enne si sarebbe scagliato su di lui picchandolo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato ed arrestato l’uomo, peraltro già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale per 2 anni. Dovrà rispondere dei reati di lesioni, minacce, danneggiamento e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button