Cronaca

Shock a Carinaro, morto giovane padre: lascia moglie e tre figli

Dramma a Carinaro, la comunità è sotto shock per la morte di un ragazzo, giovane padre. Antonio Barbato è deceduto all'età di 29 anni

Dramma a Carinaro, la comunità è sotto shock per la morte di un ragazzo, giovane padre. Antonio Barbato è deceduto all’età di 29 anni. Lascia una moglie e tre figli. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio comparsi in queste ore sui social: “In questo momento di dolore ci stringiamo attorno alla moglie Veronica, ai figlioletti, ai genitori, ai Germani e alle care famiglie Barbato e Faraldo per la repentina dipartita del carissimo Antonio e porgiamo le sentite condoglianze. Una bruttissima notizia questa che mai e poi mai si vorrebbe trasmettere”.

Carinaro, morto ragazzo di soli 29 anni: Antonio era un giovane padre

Ha destato tanta commozione e incredulità la ferale notizia dell’ improvviso decesso del giovane papà Antonio Barnato figlio di Mauro e Filomena Fenderico di anni 29. La tragedia è avvenuta nella casa paterna di Via Isonzo nel popolo rione cimitero o come diciamo noi Carinaresi “aret a Chies”; appartenente ad una famiglia molto conosciuta e benvoluta ( il nonno Domenico era dipendente comunale) tutti onesti lavoratori. Antonio era un bravo ragazzo, un simpaticone, un lavoratore era sposato ed aveva tre figli. Ieri sera la notizia a Carinaro è iniziata a circolare tra la ricerca di conferma o di smentita e di cosa fosse successo. Purtroppo in tarda serata è stata confermata che Antonio era morto. Chi vi scrive è legato da vincoli di parentela e capirete lo stato emotivo nel descrivere il tutto. In questo momento di dolore ci stringiamo attorno alla moglie Veronica, ai figlioletti, ai genitori, ai Germani e alle care famiglie Barbato e Faraldo per la repentina dipartita del carissimo Antonio e porgiamo le sentite condoglianze. Una bruttissima notizia questa che mai e poi mai si vorrebbe trasmettere. Riposa in pace caro Antonio e ora che sei un angelo del cielo veglia sulla tua famiglia in particolare sui tuoi figlioletti. A Dio affidiamo la Sua anima eletta.”, si legge in un post pubblicato sui social.

Articoli correlati

Back to top button