Cronaca

Casagiove, sorpreso a depositare cocaina in un muretto: arrestato 56enne affiliato al clan dei Casalesi

Sorpreso a depositare cocaina in un incavo ricavato in un muretto in via Cave Alte a Casagiove: arrestato dai carabinieri un 56enne affiliato al clan dei Casalesi. Il blitz avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 14 maggio.

Casagiove, cocaina in un muretto: arrestato affiliato al clan dei Casalesi

Non si è accorto della presenza dei carabinieri il 56enne che, nel pomeriggio di ieri martedì 14 maggio, è stato sorpreso a depositare all’interno di un incavo ricavato in un muro in via Cave Alte un contenitore in plastica contenente nove dosi di cocaina, già confezionate in bustine in cellophane e pronte per essere smerciate.

Angelo Russo 56enne affiliato al clan dei Casalesi è stato arrestato in flagranza di reato. Secondo le prime informazioni, l’uomo aveva lasciato il moto acceso dell’auto e dopo essersi accorto dei militari è risalito tentando la fuga che però è terminata dopo solo 50 metri quando un’altra gazzella gli ha sbarrato la strada. Il 56enne è stato trovato in possesso anche di due telefoni cellulari con rispettive schede sim.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio