Cronaca

Tragedia sfiorata a Casal di Principe, spara al rivale col fucile dopo una lite in strada: arrestato

Il colpo esploso ha anche centrato la macchina di un 55enne del luogo

Tragedia sfiorata a Casal di Principe dove un uomo spara al rivale con un fucile in seguito ad una lite in strada per motivi di viabilità. Il colpo esploso ha anche centrato la macchina di un 55enne del luogo.

Lite per viabilità a Casal di Principe, spara al rivale col fucile

La lite per motivi di viabilità sfocia in aggressione. L’uomo avrebbe estratto un fucile a canne mozze e per “punire” il rivale avrebbe esploso un colpo. Una vicenda che poteva finire in tragedia.

L’arresto

Pietro Salzillo, 55enne del luogo, è stato arrestato per tentato omicidio e detenzione illecita di arma da fuoco per l’aggressione avvenuta nella tarda serata di mercoledì in prossimità di Piazza Italia.

La dinamica

Si trovava a bordo di una Dacia Duster quando si è trovato interdetto il passaggio da F.P., anch’esso 55enne. L’uomo si stava intrattenendo in una conversazione con un’altra persona. Tra i due si è acceso subito un diverbio che si è trasformato in violenza. Sono volati insulti e minacce di appartenenza al clan locale. Salzillo torna a casa per prendere un fucile a canne mozze e a bordo della sua vettura esplode un colpo al 55enne.

Il colpo si conficca nella parete adiacente alla vettura del rivale, per fortuna non è rimasto ferito nessuno. La vittima però si reca al  commissariato per denunciare l’accaduto e Salzillo viene rintracciato in nottata ed arrestato.

Articoli correlati

Back to top button