Cronaca
Trending

Asilo degli orrori a Casapulla: condanne per maestre e direttrice

Arrivano le condanne per la direttrice e le maestre dell’asilo nido di Casapulla, luogo di presunte violenze sui bambini. Il processo con rito abbreviato è terminato con tre condanne, di cui una più alta della richiesta avanzata dal pubblico ministero e senza la pena sospesa come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Casapulla, condanne per la direttrice e le maestre dell’asilo nido di Casapulla

Il giudice ha condannato la direttrice dell’asilo nido a 3 anni e quattro mesi di reclusione mentre le altre due maestre a 2 e 8 mesi di reclusione, superando la richiesta del pm che aveva chiesto la condanna ad anni 2 mesi 4 per per una e 1 anno e 8 mesi per l’altra. Una sentenza che avrebbe soddisfatto le parti civili, dato che non è stata concessa la pena sospesa a nessuna delle condannate.

I maltrattamenti subiti dai bambini

Gli orrori dell’asilo del Casertano vennero alla luce nel febbraio del 2022, al termine delle indagini condotte dai carabinieri della stazione di San Prisco. I militari, infatti, installarono delle telecamere nascoste nell’aula dove si consumavano le violenze.

Stando a quanto sottolineato dal gip, le tre “donne i sono rese responsabili di maltrattamenti aggravati, reiterate condotte di violenza fisica e psicologica e gravi omissioni nella cura e assistenza dei bambini tutti tra i 2 e i 6 anni. Condotte tali da ingenerare nei bambini uno stato di profondo timore e paura. Le tre imponevano ai piccoli punizioni umilianti o non rispettavano le più regole igiene durante la somministrazione dei pasti o il cambio dei pannolini”.

Redazione L'Occhio di Caserta

Redazione L'Occhio di Caserta: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button