Cronaca

Caserta, bimbo di 3 anni precipita dal balcone di casa: il piccolo è in pericolo di vita

Quella del bimbo precipitato dal balcone, ieri sera, è una tragedia nella tragedia, una fatalità che forse l’isolamento forzato di queste settimane ha causato, inevitabilmente, e che ha gettato nello sconforto una famiglia e una città intera, Caserta, che adesso prega perchè il piccolo, di soli 3 anni, possa superare questo brutto momento. Il bambino sarebbe in pericolo di vita.

Bimbo precipitato dal balcone a Caserta: è in pericolo di vita

Sono ore di profonda angoscia per la famiglia del piccolo e per l’intera città di Caserta scossa, ieri sera, nel silenzio della quarantena forzata, dalle urla strazianti di coloro che hanno visto il bimbo precipitare dal quarto piano del palazzo dove abita, con la sua famiglia.

La tragedia

L’episodio si è verificato intorno alle 20 in via Roma, poco distante dal monumento di caduti. I due genitori del bambino, una coppia di origine ucraina, devono averlo pberso di vista per qualche minuto, ma tanto è bastato e il bambino è precipitato, facendo un volo di 15 metri, attutito solo da alcuni fili per stendere i pabnni, al secondo piano.

I soccorsi

L’impatto al suolo è stato violentissimo, ma all’arrivo dei soccorsi il bambino era ancora vivo, ed è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dove i medici stanno facendo di tutto per salvarlo.

Il bollettino

Il bimbo, secondo il bollettino medico dell’ospedale, ha riportato “lesioni agli organi interni, intestino e vescica”, le sue condizioni sarebbero disperate.

Le indagini

Oggi verranno ascoltati i genitori del piccolo, per cercare di comprendere le dinamiche dell’episodio, ma si tenderebbe già ad escludere qualsiasi coinvolgimenti di terzi. Si tratterebbe solo di una tragica fatalità.

Articoli correlati

Back to top button