Cronaca

Caserta, Marino: “Il biodigestore si farà, ma cambia location”

Caserta, il biodigestore si farà: la conferma del sindaco Marino. "C'è bisogno di impianti, ce lo chiedono Europa e Governo"

Il sindaco Carlo Marino conferma il biodigestore di Caserta. Presente ad un incontro elettorale tenuto con il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi in vista del ballottaggio di domenica e lunedì, il primo cittadino uscente ha confermato che “Il Biodigestore si farà perché nella nostra città, come in tutta la Regione, c’è bisogno di impianti, specie per l’umido. Ce lo chiedono l’Europa, il Governo Nazionale e quello regionale. Sono però pronto a discutere sul cambio di localizzazione dell’impianto”.

Caserta, il biodigestore si farà: parla il sindaco Marino

“Abbiamo i fondi per l’impiantistica – aggiunge Marino – per cui il biodigestore va fatto, anche perché con la sua costruzione saremo autonomi per lo smaltimento dei rifiuti umidi e potremo così abbassare tasse e tariffe ai casertani; inoltre l’impianto produrrà compost, ovvero fertilizzante per i nostri terreni. Sono pronto però a discutere sullo spostamento del luogo dove sarà realizzato” ha concluso Marino, che ribadisce l’apertura al cambio di localizzazione dell’impianto, che dovrebbe essere realizzato nell’area industriale di Ponteselice, a poche centinaia si metri in linea d’aria dalla Reggia di Caserta.

Articoli correlati

Back to top button