Cronaca

Infermiera non vaccinata contro il Covid, giudici revocano la sospensione

Infermiera non vaccinata contro il Covid, i giudici hanno revocato la sospensione. C'è stato un ricorso al tribunale del lavoro

Infermiera non vaccinata contro il Covid, i giudici hanno revocato la sospensione. C’è stato un ricorso al tribunale del lavoro di Santa Maria Capua Vetere.

Sospesa perché non vaccinata contro il Covid: revocata sospensione a infermiera

I giudici hanno evidenziato che “l’Asl si limita in maniera del tutto anodina ad asserire che gli stessi non siano idonei e che siano stati rilasciati dal medico di medicina generale senza alcunché puntualizzare”. Ma questo non basta per sospendere dal servizio una infermiera, considerando che nessuna contestazione è stata fatta sulla documentazione. Per questo motivo, il ricorso presentato dall’avvocato  è stato accolto e l’azienda sanitaria casertana è stata condannata anche al pagamento delle spese di liti per 5mila euro.

 

Articoli correlati

Back to top button