Cronaca

Scatta l’allarme meningite nell’ospedale di Caserta. Avviato il protocollo di sicurezza

Accesso vietato e mascherine per tutti. E’ scattato il piano anti meningite questa notte all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Poco dopo la mezzanotte al pronto soccorso è, infatti, giunta una persona che presentava i sintomi tipici del virus.

Allarme meningite all’ospedale di Caserta

Come da prassi in questi casi, i medici hanno isolato il paziente e avviato il piano di profilassi. Dottori, infermieri e personale sanitario che hanno dovuto accedere a quell’ala della struttura sono stati dotati di mascherine per la protezione dal virus.

Intanto sono stati avviati gli esami specifici per appurare se si tratta davvero di meningite, in modo da proseguire con la profilassi anche per coloro che sono venuti in contatto col paziente nei giorni precedenti il ricovero. Soltanto 6 giorni fa in un caso simile era avvenuto al pronto soccorso dell’ospedale di Marcianise: l’allarme, in quella circostanza, era scattato per un 40enne della zona di Orta di Atella.

 

Articoli correlati

Back to top button