Cronaca

Una piantagione di canapa indiana scoperta a Caserta | Il blitz dei carabinieri

Scoperta una piantagione di canapa indiana a Caserta. Trovate 5 piante di un’altezza media di circa 1,20 metri ognuna

Una piantagione di canapa indiana è stata scoperta dai carabinieri della Forestale di Caserta. I militari, nel corso di un servizio di prevenzione e repressone degli incendi boschivi nell’area, nella frazione Casola, più precisamente in una località denominata Ciesco, mentre percorrevano a piedi un sentiero sterrato all’interno del bosco, hanno notato uno stretto passaggio che si inoltrava all’interno della folta vegetazione.

Caserta, scoperta una piantagione di canapa indiana

Seguendo il varco, tra rovi e vegetazione spontanea, dopo circa 200 metri hanno scoperto una piccola radura di circa dieci metri quadrati, ricavata tra la folta boscaglia con il taglio e la pulizia della vegetazione presente. Qui era stata creata una piccola piantagione di canapa indiana composta da 5 piante di un’altezza media di circa 1,20 metri ognuna.

La scoperta

Poggiati vicino al tronco di una pianta, trovati anche una zappa e una roncola utilizzate per le operazioni di pulizia della radura e la a messa a dimora delle piante. Il terreno era inumidito, segno che le erano state innaffiate regolarmente. Le piante e gli attrezzi sono state sequestrate. Indagini in corso per scoprire l’utilizzatore del terreno.

Articoli correlati

Back to top button