Cronaca

Caserta, vede i poliziotti e lancia sacchetto col crack: arrestato 28enne

l giudice gli concede gli arresti domiciliari

Vede i poliziotti e lancia sacchetto col crack, arrestato il 28enne casertano Michele C., già arrestato nel 2018 perché in possesso di 400 grammi di cocaina. Il giudice gli concede gli arresti domiciliari.

Caserta, 28enne in possesso di crack: arrestato

Nella serata di mercoledì 24 febbraio, in via Trento, è stato trovato in possesso di 19,5 grammi di crack. Lo stupefacente era contenuto in un sacchetto già “sporzionato” e pronto per la vendita che è stato gettato in strada alla vista degli agenti della Volante della Questura di Caserta dal 28enne che si stava intrattenendo in una conversazione con un altro soggetto.

Il provvedimento

I poliziotti, insospettiti dal gesto repentino, hanno recuperato il ‘sacchetto’ e fermato lo ‘spacciatore’ per detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Stamane, accolta l’istanza dei suoi difensori, gli avvocati Achille D’Angerio e Michele Di Fraia, il giudice Luciana Crisci del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto la detenzione domiciliare.

Articoli correlati

Back to top button