Cronaca

Caserta, l’Asl: “tamponi nei centri di riabilitazione”

Caserta, è terminato ieri lo screening sui bambini autistici e sugli operatori dei centri dedicati alla loro terapia attraverso il modello Aba. La prossima fascia che verrà analizzata sarà quella relativa ai centri di riabilitazione.

Tamponi nei centri riabilitativi

La Regione Campania alcune settimane fa ha stilato un protocollo operativo per l’attuazione del Piano regionale per lo screening di sorveglianza sanitaria Covid 19. Tale piano è stato attuato dall’Asl casertana già da due settimane, monitorando prima tutti gli operatori ospedalieri e distrettuali operativi sul fronte coronavirus, e non solo. Poi, esaminando tutti i medici di Medicina generale e i pediatri di libera scelta la settimana scorsa, completando tale screening proprio lo scorso lunedì. Ora il passo successivo sono i centri di riabilitazione, particolarmente importanti per tutti i disabili, e il riavvio di ogni tipo di terapia dedicata a questi pazienti.

In seguito, a detta del direttore dell’Asl Russo, «verrà terminato lo screening sui medici di Medicina generale per passare poi alle strutture intermedie, come i penitenziari del territorio».

Articoli correlati

Back to top button