Cronaca

Caserta, tre giovani morti in poche ore: Pasquale, Chiara e Giacomo vittime di due tragici incidenti

In pochissime ore, la provincia di Caserta è stata avvolta dal dolore: tre giovani sono morti a distanza di pochissimo

In pochissime ore, la provincia di Caserta è stata avvolta dal dolore: tre giovani sono morti a distanza di pochissimo l’uno dall’altro. Ad Arezzo hanno perso la vita due fidanzatini di Casagiove mentre viaggiavano a bordo di un’auto. A San Felice a Cancello, invece, è morto un uomo a bordo della sua moto.

Tre giovani del Casertano morti sulla strada

Pasquale Vozza, 36 anni, e la fidanzata, Chiara Esposito, sono rimasti coinvolti in un tragico incidente stradale ad Arezzo, in Toscana. I due viaggiavano a bordo di un’auto sulla bretella Perugia-Bettolle, nel tratto tra Foiano della Chiana e Bettolle, diretti verso Siena. Entrambi erano originari della provincia di Caserta. Pasquale era il nipote del sindaco di Casagiove.

L’incidente a San Felice a Cancello

L’altro incidente mortale, come riporta Il Mattino, si è verificato a San Felice a Cancello dove ha perso la vita il 43enne Giacomo Carbone, gestore di un bar a Casalnuovo. L’uomo stava viaggiando a bordo della sua motocicletta quando è stato preso in pieno da una Fiat Seicento. La vittima era originaria di Acerra, ma residente a Santa Maria a Vico.

Articoli correlati

Back to top button