Cronaca

Castel Volturno, aggredisce compagna e la attende a casa armato di coltello

Aggredisce la compagna e la attende in casa armato di coltello a Castel Volturno: la donna ha subito allertato i militari

Aggredisce la compagna e la attende in casa armato di coltello a Castel Volturno. La donna ha subito allertato i militari e li ha attesi in strada in evidente stato di agitazione. L’uomo è finito in manette per porto di armi ed oggetti atti ad offendere, violazione di domicilio e percosse.

Castel Volturno, aggredisce compagna e la attende a casa col coltello

 I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Mondragone, unitamente ai militari della locale Stazione hanno arrestato in località Pinetamare il cittadino polacco Z.K.M., 26enne ritenuto responsabile di porto di armi od oggetti atti ad offendere, violazione di domicilio e percosse.

L’arresto

I militari dell’Arma, su richiesta della compagna dell’arrestato sono tempestivamente intervenuti presso l’abitazione della donna che era ad aspettarli in strada in evidente stato di agitazione, e dove ha subito denunciato di aver subito un’aggressione fisica dall’uomo, scaturita da futili motivi. La stessa ha inoltre riferito di temere per la propria incolumità.

Successivamente i carabinieri sono entrati nel condominio dove si sono subito accorti che la porta di ingresso dell’appartamento era stata forzata. All’interno hanno sorpreso Z.K.M., nascosto in camera da letto armato di coltello. L’uomo è stato subito bloccato ed arrestato. Il polacco è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button