Cronaca

Castel Volturno, allevatore di bufale aggredisce veterinari Asl durante un’ispezione

Commissario Regione: "Violenza non ferma azione"

Allevatore di bufale non gradisce l’ispezione e aggredisce i veterinari dell’Asl: ancora un’episodio di violenza in Campania, questa volta a Castel Volturno avvenuto nella mattinata di oggi. Le forze dell’ordine arrivate sul luogo per fermare l’uomo dall’aggressione fisica lo hanno denunciato.

Castel Volturno, allevatore aggredisce i veterinari dell’Asl

I veterinari dell’Asl di Caserta sono stati aggrediti nella mattinata di oggi da un allevatore di bufale durante un’ispezione. A darne conferma il Commissario regionale per l’emergenza bufalina in Campania, Giuseppe Cortellessa.

La dinamica

L’aggressione si è scatenata durante una verifica di brucellosi. Sul posto sono dovuti intervenire i Carabinieri per calmare gli animi all’uomo: alla fine è stato anche denunciato.

Sul posto anche il servizio veterinario di Caserta e lo stesso generale Cortellessa: “La mia convinta solidarietà ai bravi veterinari che agiscono con scrupolosa professionalità in area non esente da rischi, come oggi hanno dimostrato. Il grave e intollerabile episodio, che sarà giudicato nelle sedi preposte, non farà deflettere lo spirito di servizio dei veterinari cui assicuro la mia quotidiana vicinanza”.

Articoli correlati

Back to top button