Cronaca

Castel Volturno, armi e passamontagna su un’auto rubata

Castel Volturno, armi e passamontagna su un’auto rubata. Si pensa che il tutto servisse per mettere a segno una rapina o un agguato.

Armi nascoste in un’auto rubata a Castel Volturno

Nella serata di ieri, nell’ambito dei servizi finalizzati a contrastare il fenomeno dei reati predatori durante le festività natalizie, ha proceduto a Castel Volturno, in viale Cortese, alla perquisizione di una Fiat Punto che è risultata rubata. All’interno c’erano due fucili e un coltello.

La vettura, parcheggiata con il vetro anteriore sinistro semiaperto, era stata rubata il 3 dicembre scorso a Casapesenna. Le armi erano nel vano porta bagagli, nascoste in un borsone.

Si tratta di un fucile con canne sovrapposte e mozzate, risultato rubato nel Napoletano, un fucile automatico con canna tagliata, 10 cartucce calibro 12, 2 passamontagna e 20 guanti monouso in lattice, mentre nel vano porta oggetti è stato trovato un coltello con lama lunga 17,5 centimetri.

Il materiale sarebbe servito verosimilmente per furti e rapine.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button