Cronaca

Aggredisce i Carabinieri con un’ascia, arrestato ghanese a Castel Volturno

L’uomo è ritenuto responsabile di tentato omicidio, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, violazione di sigilli, invasione di terreni ed edifici e detenzione abusiva di oggetti atti ad offendere

A Castel Volturno, provincia di Caserta, un cittadino ghanese aggredisce i Carabinieri con un’ascia. È successo a Castel Volturno, in via Giorgione n.24. I Carabinieri della Stazione locale hanno tratto in arresto un uomo ghanese senza fissa dimora e irregolare sul territorio italiano.

L’uomo è ritenuto responsabile di tentato omicidio, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, violazione di sigilli, invasione di terreni ed edifici e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Castel Volturno, extracomunitario aggredisce i Carabinieri con un’ascia

Un cittadino ghanese di 41 anni occupava un’abitazione sotto sequestro, alla quale aveva rimosso i sigilli. Quando i carabinieri sono intervenuti, l’uomo li ha aggrediti con un’ascia. I militari erano intervenuti per liberare l’immobile privato sottoposto a sequestro penale ed occupato abusivamente dall’extracomunitario da qualche tempo.

Il 41enne dopo essersi rifiutato di abbandonare l’abitazione, al fine di eludere controllo, ha aggredito i carabinieri.

Durante la colluttazione ha tentato di colpirli con un’ascia. Immobilizzato e tratto in arresto è stato poi condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Articoli correlati

Back to top button