Cronaca

Rifornivano il litorale domizio di droga: arrestati due coniugi nigeriani a Castel Volturno

Spacciavano droga sul litorale domizio. Arrestati, in flagranza di reato, dalla Squadra Mobile di Caserta due coniugi nigeriani, il 43enne Shedrack Alasa e Divine Osaimodiue di 36 anni, entrambi domiciliati a Castel Volturno ma irregolari sul territorio nazionale.

Castel Volturno: arrestati 2 coniugi per spaccio di droga,

I due, già dediti allo spaccio tra Castel Volturno e Mondragone, avevano incrementato il flusso di lavoro ‘grazie’ anche all’aumento dei vacanzieri sul litorale e dopo un breve servizio di osservazione, effettuato nei pressi dell’abitazione dei coniugi, i poliziotti hanno subito notato dei movimenti sospetti che hanno quindi permesso agli uomini della Squadra mobile di fare irruzione all’interno della casa.

Qui sono stati ritrovati, occultati in varie parti dell’abitazione, due involucri contenenti 41 grammi di anfetamina, nove involucri contenenti 17 grammi di marijuana e altri involucri con 2 grammi di hashish insieme ad un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza e denaro contante per 1.280 euro.

Dopo gli accertamenti di rito, i coniugi sono stati dichiarati in arresto e, come disposto dal pubblico ministero di turno competente, sono stati portati in carcere. L’uomo a Santa Maria Capua Vetere e la donna presso il carcere di Pozzuoli, in attesa del giudizio di convalida.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button