Cronaca

Castel Volturno, madre e figlio rapinati nella casa vacanze: arrestato nigeriano

Sarà espulso dal Paese

Tra venerdì 22 e sabato 24 luglio, madre e figlio sono stati rapinati nella loro casa vacanze, in via Ettore Colla a Castel Volturno. Il ladro è stato individuato e arrestato.

Castel Volturno, madre e figlio rapinati nella casa vacanze

I militari dell’arma hanno risolto il caso legato alla rapina a danno di una donna e suo figlio. È stato arrestato l’uomo ritenuto l’attore di quell’azione attuata la notte tra venerdì e sabato quando tentò una rapina in via Ettore Colla a Castel Volturno, aggredendo madre e figlio – in casa per le vacanze – a pugni, morsi e colpendoli anche con un cacciavite.

L’arresto

È stato arrestato un 50enne nigeriano, irregolare sul territorio e già destinatario di un provvedimento di espulsione, l’accusa è di rapina in abitazione, lesioni personali aggravate e violazione di domicilio. Il nigeriano su scoperto da proprietari della villetta, l’uomo, per guadagnarsi la fuga, aggredì le vittime con pugni e morsi e sferrato anche dei colpi con un cacciavite.

Le vittime riuscirono a trattenere l’aggressore fino all’arrivo dei carabinieri. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria

Articoli correlati

Back to top button