Cronaca

Castel Volturno, sequestrati 15 chili di fuochi d’artificio illegali

A Castel Volturno sequestrati 15 chili di fuochi d’artificio illegali. Due persone denunciate in località Pinetamare, a Castel Volturno, per vendita di fuochi d’arficio illegali.

Castel Volturno, sequestrati fuochi d’artificio illegali

I controlli dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del reparto territoriale di Mondragone, nel corso della mattinata di sabato 31 dicembre, si sono focalizzati in piazzale Darsena. Un servizio di controllo del territorio volto a contrastare la vendita di fuochi d’artificio pirotecnici illegali. Le attività hanno permesso di denunciare, in stato di libertà, due persone del luogo, ritenute responsabili del reato di fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti.

La denuncia

In particolare, i militari dell’Arma, in piazzale Darsena, hanno rinvenuto su alcune bancarelle e all’interno di un’autovettura utilizzata dalle due persone deferite materiale pirotecnico illegale. Recuperati circa 15 chilogrammi di artifici pirotecnici del tipo bengala, mini razzi, raudi, classificati alla I e II categoria. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Back to top button