Cronaca

Castel Volturno, il vicesindaco Marrandino picchiato con una spranga: arrestato l’aggressore

L'aggressore stava rubando griglie e tombini stradali

Questa mattina, sabato 16 luglio, il vicesindaco di Castel Volturno, Pasquale Marrandino è stato picchiato con una spranga da un uomo straniero. L’aggressione è avvenuta perché il vicesindaco ha tentato di fermare l’uomo, intento a rubare delle griglie e dei tombini stradali.

Marrandino, vicesindaco di Castel Volturno, è stato picchiato

Ha rischiato grosso Pasquale Marrandino il vice sindaco di Castel Volturno, possessore anche delle deleghe all’Ecologia, Ambiente, Polizia Municipale, Agricoltura, Mobilità e Trasporti e Tutela degli Animali.

Stamattina, in località Bagnara, Marrandino era presente durante il tentativo di furto delle griglie e dei tombini stradali da parte di un uomo, successivamente identificato come un ragazzo proveniente dall’Est Europa e già schedato dalle forze dell’ordine.

L’aggressione

Quando Marrandino ha sgridato e provato a fermare il tentativo dell’uomo, quest’ultimo ha preso un attrezzo che aveva con sé, una spranga, avvicinandosi minacciosamente all’assessore e vicesindaco.

L’arresto

Visto il caos, il ladro ha deciso di allontanarsi, ma è stato riconosciuto e fermato poco dopo, alla rotonda di Pescopagano.

Articoli correlati

Back to top button