Curiosità

C’è Posta per Te, la dolorosa storia di tre sorelle casertane: hanno perso entrambi i genitori in poco tempo

A C'è Posta per Te la storia delle sorelle orfane di Casagiove: Ilaria incontra le sorelle e Alessandra Amoroso

C’è Posta per Te è andata in scena la storia di tre sorelle orfane di Casagiove. Ilaria, Valentina e Stefania hanno incontrato la cantante Alessandra Amoroso su richiesta della prima la quale ha voluto fare un regalo alle tre sorelle nella puntata del programma di Canale 5 andata in onda nella serata di ieri, sabato 13 marzo.

C’è Posta per Te, la storia delle sorelle orfane di Casagiove

Una storia, quelle delle tre sorelle, che ha particolarmente colpito il pubblico a casa ed in studio. La cantante Alessandra Amoroso ha raccontato: “Io sono la seconda di tre sorelle e voi siete davvero un grande esempio per tutti. Esempio di coesione e di come l’amore, anche tra mille difficoltà, quando è forte, vero e sincero può superare davvero tutto. Quindi grazie di cuore” prima di donare alle tre sorelle un bracciale, simbolo di amore e portafortuna.



La storia

A chiedere l’aiuto di Maria De Filippi è stata Ilaria, la quale ha raccontato che lei e le sorelle Valentina Stefania hanno perso entrambi i genitori a cavallo tra il 2017 ed il 2018. “Noi abbiamo avuto un’infanzia e un’adolescenza bellissime. Papà e mamma si erano divisi i ruoli: lui lavorava e lei si dedicava a noi” ha raccontato Ilaria.

Poi la madre si ammala e per molto tempo lotta. La donna, dopo la morte del marito, dice alle figlie di non preoccuparsi per lei, desiderosa di “raggiungere” il marito. “È stata davvero difficile” ha raccontato Ilaria il cui gesto ha fatto scoppiare in lacrime le sorelle Stefania e Valentina.

“Mamma e papi purtroppo non sono più presenti fisicamente, però per come ci hanno cresciuto e per l’amore che ci hanno trasmesso sono sicura che non avremmo potuto desiderare di più Voi due siete il dono più bello e prezioso che loro mi hanno lasciato. Vi amo e siete tutta la mia vita!”. “E tu la nostra” hanno risposto le sorelle, visibilmente commosse.

Articoli correlati

Back to top button