Cronaca

Maddaloni, operaio morto investito sull’autostrada A14: Pietro Vittoria aveva 47 anni

Chi era l'operaio Pietro Vittoria di Maddaloni morto dopo essere stato investito da un tir, ieri 29 settembre, sull'A14

Dolore e lacrime a Maddaloni per la scomparsa di Pietro Vittoria, l’operaio di 47 anni morto mentre lavorava su un cantiere dell’A14 nel tratto tra Poggio Imperiale e San Severo, in direzione di Bari. La tragedia si è consumata nella mattinata di ieri, mercoledì 29 settembre, quando Pietro è stato travolto da un tir.

Pietro Vittoria, dolore a Maddaloni per l’operaio morto investito da un tir

Secondo quanto hanno riferito alcuni colleghi, il 47enne stava predisponendo la segnaletica per l’apertura di un cantiere per l’installazione di bande rumorose sul margine della carreggiata, quando è stato travolto dal mezzo pesante. L’incidente ha coinvolto anche due operai, uno è rimasto leggermente contuso ed ha rifiutato le cure mediche, l’altro è rimasto illeso.

Alla guida del tir c’era un  camionista di Brindisi che si è fermato per soccorrere l’operaio investito e chiamare i soccorsi. Sul luogo sono intervenuti anche gli uomini dello Spesal, il Servizio Prevenzione e Sicurezza Negli Ambienti di Lavoro, per verificare la posizione lavorativa dell’operaio che risulterebbe regolarmente assunto.

Le indagini

Le indagini sono affidate agli uomini delle polizia stradale, che è intervenuta sul posto per i rilievi del caso. Non è escluso che possano essere utilizzate anche le immagini delle telecamere di sicurezza dell’Autostrada, in modo da ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto e fare piena luce sulla vicenda. Pietro lascia una moglie e due figli. L’intera comunità è sotto shock per la notizia.

 

Articoli correlati

Back to top button