Cronaca

Cimitero di San Cipriano d’Aversa: profanata la tomba di una bambina

Vergogna al cimitero di San Cipriano d’Aversa, dove è stata profanata la tomba di una bambina ed è stato anche rubato il regalo della mamma per la festa della donna. La tomba appartiene a Raffaella Noviello, bimba di tre anni che ha perso la vita poco più di un anno fa, nel dicembre 2021.

Profanata la tomba di una bambina a San Cipriano d’Aversa

Ciò che è successo a San Cipriano d’Aversa, provincia di Caserta mette i brividi. Dei ladri, si sono resi protagonisti di un’azione davvero meschina. Ignoti hanno profanato la tomba di una bambina di 3 anni, Raffaella Noviello, per rubare il regalo della madre in occasione della festa delle donne, un mazzo di mimose. La piccola è venuta a mancare poco più di un anno fa, nel dicembre 2021, a causa di un malore improvviso mentre si trovava a casa con i genitori.

La madre di Raffaella, affranta dal dolore ha così commentato il vile gesto: “Chi ha rubato la mimosa di mia figlia si dovrebbe vergognare solo per pensiero di aver toccato qualcosa di una piccola creatura. Mi sono fatta il giro di tutto il cimitero e sei stato/a fortunato/a che non ti ho beccato sul fatto… Vergognati, i bambini non si toccano né da vivi e né da defunti”.

Articoli correlati

Back to top button