Cronaca

Sollievo per Antonio: si è svegliato dopo 24 giorni in coma farmacologico

In coma dopo l'infarto, Antonio Porfidia si è ripreso. Grande sollievo per l'atleta originario di Marcianise

Dopo 24 giorni Antonio Porfidia è uscito dal coma dopo l’infarto che lo colpì lo scorso 20 giugno subito dopo la partenza della 21 chilometri di Telese. Il maratoneta tesserato con l’Atletica Marcianise e biker appassionato, si è risvegliato dal lungo sonno che ha tenuto col fiato sospeso una comunità intera come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

In coma dopo l’infarto, Antonio Porfidia si è svegliato

Lo scorso 20 giugno, subito dopo la partenza della 21 chilometri di Telese, Antonio fu colto da un malore improvviso che lo fece cadere a terra, procurandosi anche un preoccupante ematoma al capo. Per alcuni minuti il cuore del 52enne si fermò e furono necessarie tre manovre di defibrillazione meccanica per consentire al cuore di tornare ai ritmi normali.

La vittoria

Antonio è finito in coma ma dopo 24 giorni ha vinto la sua corsa più importante, uscendo dal coma farmacologico all’ospedale Rummo di Benevento e due bypass al cuore.

Articoli correlati

Back to top button