Curiosità

Come creare album fotografici personalizzati

Creare un album fotografico può sembrare una cosa molto facile ma, in realtà, questa credenza è del tutto sbagliata

Gli album fotografici sono volumi, solitamente di carta, che vengono rilegati per tenere fotografie del passato. Possono essere realizzati con materiali differenti tra loro e possono essere di dimensioni differenti. In questo modo si cerca di rispondere alle richieste di tutti i clienti interessati. L’album fotografico, un tempo, era molto utilizzato per conservare foto di famiglia; infatti, si trattava di una vera e propria raccolta di ricordi ed emozioni. Al giorno d’oggi, però, è sempre più difficile stampare grandi quantità di foto e riuscire ad assegnare un vero ordine cronologico alle immagini ed è proprio per questo motivo che questa tradizione sta un po’ svanendo.

Questo segno di appartenenze, identificazione e identità del passato che era un vero e proprio gioiello nelle nostre mani purtroppo sta avendo questo grande calo al giorno d’oggi durante la grandissima evoluzione scientifica che stiamo vivendo.

Come si crea un album fotografico personalizzato: step fondamentali

Creare un album fotografico può sembrare una cosa molto facile ma, in realtà, questa credenza è del tutto sbagliata. Infatti, è necessario pianificare il tutto nei minimi dettagli per ottenere il risultato sperato e per non rimanere delusi dal bene finale. Vediamo quali sono gli step per la creazione di album fotografici:

  • Scelta del servizio di stampa online: il primo step fondamentale per creare degli album fotografici personalizzati è quello di scegliere il servizio più idoneo alle proprie esigenze. Sul web per fortuna esistono tantissimi servizi che permettono di personalizzare e stampare i propri album in totale autonomia, per poi riceverli a casa.
  • Selezione della tipologia di album: dopo aver scelto a chi affidarsi, è indispensabile capire quale è il tipo di album fotografico che si vuole realizzare perchè ci sono veramente tante possibilità e scelte da poter fare;
  • Materiale e dimensioni: un altro aspetto chiave per realizzare e creare un album fotografico è quello della scelta del materiale da utilizzare e le dimensioni dell’album. Vi sono varie tipologie di materiali da poter scegliere per il proprio album fotografico ed è anche possibile selezionare vari tipi di formati (dai più grandi a quelli più piccoli);
  • Copertina: aspetto chiave e fondamentale è sicuramente la scelta della copertina che può essere realizzata in vari modi come, ad esempio, opaca o lucida. La scelta della copertina è una scelta del tutto personale che varia in base al carattere e alle preferenze del singolo individuo. Dunque, è pressochè impossibile fornire un consiglio efficace;
  • Impaginazione: in un album fotografico, se realizzato online, si può scegliere l’impaginazione automatica o manuale per realizzare questo output. Se si è alle prime armi è consigliato utilizzare l’impaginazione automatica che ti guiderà passo per passo; d’altro canto, invece, se si è già più esperti si può optare per un’impaginazione manuale per riuscire a curare ogni aspetto nei minimi dettagli.

Fotolibro o album fotografico: quale è la soluzione migliore?

Il fotolibro e l’album fotografico sono erroneamente considerati dei sinonimi. Essi, infatti, seppur molto simili, sono due prodotti differenti con caratteristiche diverse tra loro.

L’album fotografico è considerato “l’antenato” del fotolibro perchè presenta tantissime caratteristiche affini al fotolibro, ma ideate in tempi passati. L’album fotografico è ideale per i ritratti di famiglia in cui si vuole celebrare il senso di appartenenza e mantenere viva la storia delle proprie origini. Se, invece, si vuole realizzare un prodotto più innovativo e con caratteristiche più evolute si può benissimo optare per un fotolibro in carta lucida o opaca (proprio come l’album fotografico).

L’articolo odierno inerente agli album fotografici termina qua. Spero di essere stato del tutto chiaro ed esaustivo e ti auguro un buon proseguimento di giornata.

Articoli correlati

Back to top button