Cronaca

Emergenza Coronavirus a Mignano Montelungo, va a trovare la fidanzata lei è positiva: 30 persone in quarantena

Emergenza Coronavirus a Mignano Montelungo, dopo due mesi va a trovare la fidanzata lei è positiva: 30 persone in quarantena. Fortunatamente nessuno accusa sintomi. Tempestivo l’intervento degli uffici locali del dipartimento di prevenzione e protezione dell’Asl nel ricostruire la catena dei contatti e l’adozione dei provvedimenti.

Coronavirus a Mignano Montelungo, fidanzata positiva: 30 persone in quarantena

Un ragazzo universitario residente nella cittadina dell’Alto Casertano,  giovedì della scorsa settimana si incontra a Cassino con la fidanzata. La ragazza, come riporta il Mattino,  il giorno seguente, effettua un tampone poiché un familiare era stato contagiato dal virus. Sempre il venerdì, il giovane di Mignano si incontra con un gruppo di amici del paese. Il sabato arriva il risultato del tampone della ragazza: positivo.

Le misure dell’Asl

Ed ecco, quindi, immediatamente scattare da parte di Asl e Comune le misure previste dalle attuali normative: una famiglia (quella del ragazzo andato a Cassino) in quarantena ed altre 7 (quelle del gruppo di amici) poste in isolamento fiduciario, con una trentina di persone totali coinvolte del provvedimento.

La nota del Sindaco

Il primo cittadino, Antonio Verdone, dopo questo episodio invita ancora una volta la cittadina a non abbassare la guardia ed al rispetto delle regole: “Allo stato la situazione appare sotto controllo ma ovviamente dobbiamo attendere l’esito degli esami ai quali sarà sottoposto il giovane nei prossimi giorni.

L’episodio che ci auguriamo abbia un esito favorevole, ovvero non rilevi alcuna positività, ci deve far riflettere sul fatto che, purtroppo, l’emergenza non è ancora passata, e ci deve far capire che atteggiamenti o comportamenti che non rispettano le regole vigenti creano seri problemi a tutti.

Rivolgo, pertanto, ancora una volta, un pressante invito a tutti a non disperdere tutto quanto di buono abbiamo fatto finora con comportamenti non consoni con la crisi epidemiologica che stiamo vivendo e che, ripeto, non è ancora finita”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button