Cronaca

Tre giovani ‘sfidano’ il coronavirus e giocano a calcetto: denunciati dalle forze dell’ordine

Giocano a calcetto nonostante i divieti imposti dal coronavirus: denunciati dalle forze dell’ordine. È successo a San Marcellino, dove sono stati sorpresi tre ragazzi. Qualcuno prima di chiamare le forze dell’ordine ha anche ripreso i giocatori che stavano tranquillamente giocando al pallone come fosse una giornata normale.

Coronavirus, giocano a calcetto e vengono denunciati

Un comportamento irresponsabile in queste settimane nelle quali si attende il picco dell’infezione e quindi è fondamentale restare a casa per evitare i contatti. Ed invece nonostante gli aumenti di contagio spesso l’allarme viene disatteso con comportamenti che vengono sanzionati dalle forze dell’ordine. Così come succeso a questi tre ragazzi di San Marcellino che sono stati denunciati alle autorità competenti e dovranno, in futuro, rispondere dei loro comportamenti.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button